Copertura assicurativa sanitaria per i lavoratori del settore penitenziario

0
Share.
Vuoi essere aggiornato con tutte le VIDEO-NOTIZIE? Iscriviti al nostro canale!

L’Ente di Assistenza del Personale penitenziario (EAP), presieduto dal Capo del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria Francesco Basentini, ha stipulato un contratto triennale per la copertura assicurativa sanitaria in favore dei 31.260 dipendenti dell’Amministrazione iscritti all’Ente.

Il contratto, stipulato il 4 giugno con la società RBM Salute, garantisce un Piano assicurativo di base completamente gratuito per tutti gli iscritti all’EAP.

Il Piano offre inoltre altri vantaggi. Con una polizza assicurativa integrativa, a carico del dipendente, sarà possibile estendere il piano di base al proprio nucleo familiare, sottoscrivere una polizza assicurativa integrativa personale e per il nucleo familiare, che copre prestazioni sanitarie non incluse nel Piano sanitario di base. Medesimi vantaggi sono previsti per donne e uomini del personale in quiescenza e i loro familiari.

“Il Piano assicurativo è un servizio di grande utilità e sostegno al nostro personale e alle famiglie – ha detto Basentini – un’iniziativa che, ne sono certo, in breve tempo sarà molto apprezzata per le opportunità che offre. Siamo per la concretezza, per rafforzare le iniziative e i progetti che vanno a incidere positivamente sul benessere del personale”.

L’Ente di Assistenza del personale dell’Amministrazione Penitenziaria, istituito con la legge 395 del 15 dicembre 1990, garantisce assistenza e servizi per il benessere dei dipendenti e delle loro famiglie; dispone di stabilimenti montani e marini e centri balneari; elargisce sussidi e borse di studio. Tutte le informazioni su www.enteassistenza.it.

Fonte:gnewsonline

Torna alla Home

About Author

Avatar

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp Ricevi news su WhatsApp