Fiamme Azzurre, Ciclismo su pista: Letizia Paternoster seconda in Coppa del mondo

0
Share.
Vuoi essere aggiornato con tutte le VIDEO-NOTIZIE? Iscriviti al nostro canale!

Quello appena trascorso è stato un weekend ‘lungo’ e ricco di soddisfazioni per le atlete e gli atleti del Gruppo Sportivo della Polizia Penitenziaria.
Vediamo nel dettaglio, disciplina per disciplina, i risultati più importanti.

CICLISMO


Si è conclusa nel modo migliore per la Nazionale italiana di ciclismo su pista la tappa della nuova Coppa del Mondo, in quel di Minsk in Bielorussia. Gli azzurri hanno dato spettacolo anche grazie ai portacolori delle Fiamme Azzurre: Letizia Paternoster, giovanissima pistard portacolori del Gruppo Sportivo della Polizia Penitenziaria ha chiuso in seconda posizione la specialità olimpica dell’Omnium dietro all’imbattibile statunitense Jennifer Valente. Terza piazza per la britannica Laura Kenny.
Nel quartetto femminile dell’inseguimento a squadre la nostra Letizia, insieme alle compagne di Nazionale Martina Alzini, Marta Cavalli ed Elisa Balsamo, ha ottenuto la medaglia di bronzo. Ad aggiudicarsi la prova sono stati gli Stati Uniti con la Germania seconda.
Nella specialità olimpica dell’inseguimento a squadre maschile ottima terza piazza per la formazione italiana composta, oltre che dal nostro Francesco Lamon, da Filippo Ganna, Simone Consonni e, per l’occasione, dal campione europeo di ciclismo su strada 2019 Elia Viviani. Il quartetto tricolore ha battuto agevolmente la Germania nella finalina per il bronzoSul gradino più alto del podio la Danimarca che ha battuto in finale la Francia.

Nella prova dello scratch, vinta dal bielorusso Yauheni Karaliok, Michele Scartezzini si è piazzato in quinta posizione. Argento per lo spagnolo Sebastian Mora Vedri e bronzo per lo statunitense Eric Young.
Note negative per il nostro Francesco Ceci che ha riportato un grave infortunio nelle qualificazioni del keirin. Il velocista di Ascoli Piceno, che compirà 30 anni il prossimo 18 dicembre, è rimasto coinvolto insieme ad altri corridori nella caduta che ha caratterizzato la volata finale della prova. Ora per lui si teme la frattura della clavicola.

PATTINAGGIO SU GHIACCIO


All’Internationax De France 2019, terzo appuntamento della serie ISU Grand Prix di pattinaggio di figura andato in scena questo fine settimana a Grenoble, gli atleti della Polizia penitenziaria Charlène Guignard-Marco Fabbri hanno chiuso al terzo posto nella danza. La prova della coppiamedaglia di bronzo ai Campionati europei di Mosca 2018, è stata inevitabilmente compromessa dal taglio alla mano sofferto da Marco, che ha limitato le potenzialità fisiche dell’atleta e ha condizionato la realizzazione di alcuni elementi. Le evoluzioni previste nel programma originario (primi tra tutti i sollevamenti) sono state modificate per ovviare all’infortunio.I due danzatori delle Fiamme Azzurre hanno ricevuto comunque un’ottima valutazione da parte dei giudici che hanno apprezzato la qualità dell’esecuzione. Il punteggio finale è stato di 203.34 punti, nuovo primato per Charlène e Marco.
La vittoria è andata alla coppia padrona di casa composta da Gabriella Papadakis e Guillaume Cizeron mentre la sfida per il posto d’onore è stata vinta dagli statunitensi Madison Chock ed Evan Bates che hanno sopravanzato la coppia delle Fiamme Azzurre di un punto e mezzo.

Charlène Guignard e Marco Fabbri Fiamme Azzurre pattinaggio su ghiaccio

NUOTO


Stellare la prova di Martina Carraro allo Swimmeeting Alto Adige. La nuotatrice delle Fiamme Azzurre ha stabilito il nuovo record italiano in vasca corta dominando la prova dei 100 metri rana (con tempo di 1’04”68). Il precedente primato nazionale, 1’04”73, apparteneva sempre a Martina che l’aveva ottenuto nel 2018 ai Mondiali in Cina.
“Sono molto contenta, stiamo lavorando tanto in questo momento, non mi aspettavo questo tempo” ha affermato Martina che ha iniziato con il botto la nuova stagione. Questi i suoi prossimi impegni: 46° Trofeo Nico Sapio la settimana prossima a Genova, gli Europei in vasca corta dal 4 all’8 dicembre a Glasgow e i Campionati Italiani assoluti Invernali a Riccione (12-14 dicembre).

Martina Carraro Fiamme Azzurre nuoto

Fonte:gnewsonline

Torna alla Home

About Author

Avatar

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp Ricevi news su WhatsApp