<

Grazie all’attività investigativa del NIC della Polizia Penitenziaria espulso un imam

0
Share.
Prima di leggere l' articolo perdi un secondo e metti mi piace sulla nostra pagina facebook

L’uomo, un 31enne tunisino, è stato espulso ieri dall’Italia perché sospettato di essere un terrorista. “Polemico e arrogante con gli agenti, era diventato un leader in prigione”
Prima o poi morirete tutti, entreremo nelle vostre case e vi uccideremo e mangeremo i vostri cadaveri“.È quanto urlato a un agente penitenziario da Mahmoud Jebali, 31enne tunisino espulso ieri dall’Italia. L’uomo, scontata la pena nel carcere di Padova per rapina, è stato allontanato dal Paese perché sospettato di essere un terrorista.
Abbiamo cominciato a tenerlo d’occhio dopo che aveva minacciato un agente“, ha spiegato uno degli uomini del Nucleo Investigativo Centrale (Nic) della Polizia penitenziaria al Gazzettino. “Sulla sua pagina Facebook, aveva anche espresso apprezzamento per un video intitolato ‘macellazione lecita di un cristiano‘”.
Il 31enne tunisino, privo di permesso di soggiorno, era entrato in Italia in maniera irregolare dal porto di Lampedusa. Come riporta il quotidiano, l’uomo ha numerosi precedenti penali per reati violenti.
Non aveva mai avuto un atteggiamento tranquillo, era polemico e arrogante con gli agenti. Aveva cominciato a intensificare la pratica religiosa tanto da diventare un capo carismatico per gli altri detenuti di religione islamica. La cerimonia della preghiera del venerdì si faceva nella sua cella e lui, vestito con la tipica tunica dell’imam, celebrava“, hanno spiegato dal Nic. L’attività dell’uomo non è passata inosservata così, dopo le segnalazioni degli agenti, il 31enne è stato espulso.

 

Torna alla Home

About Author

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp Ricevi news su WhatsApp

SUPPORTO

WHATSAPP

Vuoi Assistenza su Concorsi e Pensioni?

Abbiamo dedicato un esperto che ti assisterà per i CONCORSI ed un altro esperto che ti darà supporto per quanto riguarda le PENSIONI.