Il campione di nuoto Massimiliano Rosolino visita l’istituto minorile

Il 19 giugno 2019, il campione di nuoto, Massimiliano Rosolino ha fatto visita ai ragazzi dell’IPM di Airola in qualità di testimonial delle Universiadi 2019.

Il campione, accompagnato dal Direttore del centro della Giustizia Minorile di Napoli, dott.ssa Maria Gemmabbella, dopo le interviste con i giornalisti, ha ricevuto il benvenuto del Direttore dell’IPM, dott.ssa Marianna Adanti e ha, quindi, incontrato i minori e giovani detenuti nel teatro della struttura. 

Con grande sensibilità e attenzione per i ragazzi ospiti, Rosolino, spiegando come lo sport ha forgiato il suo carattere, ha portato la sua testimonianza di uomo che attraverso lo sport ha raggiunto traguardi importanti. “La vera vittoria non sta nel superare le gare ma se stesso ogni giorno e gli ostacoli che la vita ti pone di volta in volta”, ha sottolineato il campione.  

Successivamente Rosolino ha visitato il laboratorio di pizzeria dove gli aspiranti pizzaioli hanno preparato la pizza per il campione e per gli altri ospiti.

Nell’area verde dell’Istituto i ragazzi hanno voluto dimostrare di comprendere il valore dello sport e significativo è stato il momento in cui Rosolino ha prima fatto da arbitro ad una gara di corsa veloce dei ragazzi per poi correre anche lui con loro. I minori e giovani detenuti sono stati molto entusiasti di aver incontrato un importante rappresentante della storia dello sport italiano e, grazie alla collaborazione del personale della Polizia Penitenziaria ed educativo, hanno vissuto un altro incisivo momento di riflessione, fra i tanti che il Direttore e gli operatori tutti si sforzano quotidianamente di offrire per arricchire il loro percorso di recupero.

Sabatino De Rosa

  • SOCIAL SHARE :

Informazioni sull'autore

Avatar
WhatsApp Ricevi news su WhatsApp