In memoria del collega Antonio Petito

0
Share.

Antonio Petito, era un assistente capo della polizia penitenziaria in servizio al carcere di Monza. Qui da noi, a Trapani, era stato distaccato per stare vicino alla sua Mariella e al bambino che era nato da questo amore.
Non lo conoscevamo da tanto tempo ma, nonostante questi brevi periodi di distacco, lo avevamo apprezzato per la sua umanità, per la sua allegria e per la sua voglia di vivere.
Negli ultimi mesi abbiamo apprezzato tanto la sua professionalità; partecipava con entusiasmo alle tante operazioni di servizio che svolgiamo all’interno del carcere contribuendo in maniera fattiva alla riuscita delle stesse.
Antonio aveva una gran voglia di vivere, di stare in mezzo ai suoi colleghi e di godersi la sua famiglia, ma il destino crudele, lo scorso 5 marzo, lo ha strappato a soli 50 anni ai suoi cari, ai suoi figli e anche alla grande famiglia della Polizia Penitenziaria.
Noi della Polizia Penitenziaria, il Direttore e il personale tutto della Casa Circondariale ci stringiamo oggi intorno alla nostra collega Mariella partecipando al dolore suo e della sua famiglia.

Torna alla Home

About Author

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp Ricevi news su WhatsApp