In ricordo di Teresa Gori, assistente capo di Polizia Penitenziaria

2
Share.
Vuoi essere aggiornato con tutte le VIDEO-NOTIZIE? Iscriviti al nostro canale!
Prima di leggere l' articolo perdi un secondo e metti mi piace sulla nostra pagina facebook

Teresa GORI era un’assistente capo della Polizia Penitenziaria, nata a Roma sessantaquattro anni fa ed era arrivata alla Scuola di via di Brava dalla Casa Circondariale Femminile di Rebibbia a metà degli anni 90, per svolgere le funzioni di istruttore di tiro.

Era andata in pensione poco più di 3 anni fa.

Un male inesorabile se l’è portata vita. Lascia 2 figlie gemelle e una nipotina.

Teresa era una donna e una collega fuori dal comune e nonostante siano passati molti anni a via di Brava ricordano tutti il suo sorriso, i suoi occhi azzurri come il mare e i suoi capelli biondi.

Sulla sua pagina web Teresa si definiva “altruista sensibile percettiva e permalosa”.

Siamo addolorati per una così grave perdita e ci stringiamo con affetto attorno ai suoi cari.

Torna alla Home

About Author

Avatar

2 commenti

  1. Avatar

    Ricordo il suo sorriso. Mi unisco a questo immenso e ingiusto dolore. La vita ci mette sempre a dura prova. Un abbraccio dal piu’ profondo del cuore.

  2. Avatar

    ciao Teresa, abbiamo lavorato insieme pertanto tempo, poi le nostre strade si sono divise, ma sapevamo che durante l’esercitazioni di tiro c’eri tu la nostra collega. Ciao T.V.B.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp Ricevi news su WhatsApp