Riattivare servizio navale Trapani: interrogazione parlamentare Carolina Varchi

0
Share.

Interrogazione Parlamentare On.le Carolina Varchi – Fratelli d’Italia

Atti Parlamentari 

— 11426 — 

Camera dei Deputati 

XVIII LEGISLATURA — ALLEGATO B AI RESOCONTI — SEDUTA DELL’11 MARZO 2020 

 

VARCHI. — Al Presidente del Consiglio dei ministri, al Ministro della giustizia. — Per sapere – premesso che: 

la rapida diffusione a macchia d’olio dell’epidemia sanitaria legata al coronavirus ha imposto all’Italia, diventata il terzo Paese al mondo per numero di contagi, di elevare il livello di allerta e rafforzare le misure di protezione su tutto il territorio nazionale; 

la chiusura della base navale di Favignana, ha, di fatto, soppresso un impor- tante presidio di sicurezza nel contesto ambientale dell’isola di Favignana ed indispensabile strumento per le traduzioni dei detenuti da e per la casa di reclusione, facendo ricadere tutto il peso di tale scelta sugli agenti di polizia penitenziaria; 

l’utilizzo della motovedetta del corpo di polizia penitenziaria riveste un’importanza particolare per le traduzioni dei detenuti, che sono costretti a viaggiare con i mezzi di linea, con ovvie ricadute soprattutto in termini di ordine e sicurezza pubblica; 

alla luce del particolare contesto che si sta vivendo, la situazione potrebbe di- ventare devastante sotto ogni profilo, non solo per la sicurezza del sistema carcerario, ma soprattutto per la garanzia del diritto alla salute per il personale di polizia e le persone detenute; 

i mezzi di linea giornalmente sono, infatti, affollati e sicuramente rappresentano un concreto rischio di contagio per gli agenti di polizia penitenziaria e i detenuti; 

la traduzione dei detenuti con i mezzi di linea, peraltro, stride fortemente con tutte le disposizioni emergenziali adottate per il contenimento del contagio, atte, in particolare, ad evitare luoghi affollati e il rispetto delle norme igieniche; 

durissime rivolte e momenti di tensione si stanno registrando in questi giorni negli istituti penitenziari di tutta Italia e nulla esclude che la rabbia possa esplodere anche nel carcere di Favignana, anch’esso «isolato» per motivi sanitari, con conseguente grave difficoltà degli agenti di con- tenere la sommossa, se solo si considera che l’isola di Favignana dalle ore 20:00 alle ore 7:00 del giorno dopo è completamente isolata; 

con ordine di servizio n. 15 del 3 marzo 2020 il Ministero della giustizia- dipartimento dell’amministrazione penitenziaria ha disposto l’istituzione nel porticciolo di Marina di Campo (isola d’Elba) e nel porticciolo dell’isola di Pianosa di una sezione navale del Corpo di polizia penitenziaria quale sezione distaccata della base navale di Livorno –: 

se il Governo sia a conoscenza dei fatti esposti in premessa e quali urgenti iniziative di competenza intenda adottare per garantire il dislocamento presso il porto di Trapani di una motovedetta del Corpo di Polizia Penitenziaria. 

 

 

Torna alla Home

About Author

Avatar

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp Ricevi news su WhatsApp