Messina: brillante operazione della Polizia Penitenziaria in istituto

0
Share.
Vuoi essere aggiornato con tutte le VIDEO-NOTIZIE? Iscriviti al nostro canale!

Nella tarda serata del 5 agosto, brillante operazione della Polizia Penitenziaria della Casa Circondariale di Messina, coordinata dal Comandante di Reparto.
Alle ore 21.00 circa è stata effettuata una perquisizione straordinaria che ha permesso il ritrovamento di 3 microcellulari perfettamente funzionanti e regolarmente utilizzati da alcuni detenuti del reparto media sicurezza.
I cellulari sono stati rinvenuti addosso occultati negli slip ed all’interno dei cuscini di spugna in uso agli stessi detenuti. Ritrovati anche cavetti e carica batterie.
Il S.A.P.Pe (Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria) elogia e si complimenta ancora una volta con il personale in forza alla Casa Circondariale di Messina che si è contraddistinto nell’operazione, e con il Comandante di Reparto che ha seguito personalmente le operazioni.
Sarà cura di questa Organizzazione Sindacale, anche se siamo convinti avverrà per le vie istitizionali, chiedere il giusto riconoscimento al personale interessato che, nonostante le ormai note problematiche che riguardano la carenza di risorse umane, mancato pagamento di straordinari ed emolumenti vari, nonostante il piano ferie estivo in atto, si è reso disponibile per effettuare l’operazione che ha portato al brillante risultato.
Quanto verificatosi porta nuovamente alla ribalta l’annosa questione di questi microcellulari che, utilizzando diverse tecniche, riescono ad eludere i controlli e fare ingresso negli istituti. Nonostante l’acquisto di strumenti tecnologici di prevenzione è evidente, come da sempre sostenuto e richiesto dal SAPPE, che l’unica soluzione per impedire eventuali comunicazioni con l’esterno, è la schermatura degli istituti.

Comunicato Sappe Messina
V.Segr. Regionale
Giuseppe CONTE

Torna alla Home

About Author

Avatar

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp Ricevi news su WhatsApp