Molesta 16enne sul bus, fermato e arrestato grazie ad un agente di Polizia Penitenziaria

0
Share.
Vuoi essere aggiornato con tutte le VIDEO-NOTIZIE? Iscriviti al nostro canale!
Prima di leggere l' articolo perdi un secondo e metti mi piace sulla nostra pagina facebook

L’episodio accaduto in un paese del Bolognese. Il molestatore era agli arresti domiciliari

Un uomo di 57 anni è stato arrestato in un paese del Bolognese, per avere ripetutamente molestato una 16enne, prima a una fermata dei bus e poi di nuovo a bordo del mezzo pubblico.
L’uomo, italiano e già sottoposto agli arresti domiciliari con braccialetto elettronico, è accusato di violenza sessuale, oltre della violazione della misura cautelare.
I fatti sono avvenuti verso le 15.30 di ieri: la ragazzina è stata avvicinata e toccata dall’uomo alla fermata alla fermata dell’autobus.
All’arrivo del bus è salita velocemente e si è seduta, sperando che la presenza di altri passeggeri fosse un deterrente per tenere alla larga il molestatore. Ma il 57enne l’ha seguita e anche minacciata, tentando nuovamente un approccio.
Tra i passeggeri c’era anche un agente della Polizia Penitenziaria, libero dal servizio, che è intervenuto, ha bloccato l’uomo e telefonato ai Carabinieri, che hanno trovato la 16enne sotto choc.

Fonte:ansa.it

Torna alla Home

About Author

Avatar

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp Ricevi news su WhatsApp