Nell’arco e nel tiro a volo le Fiamme Azzurre vanno a bersaglio

0
Share.
Vuoi essere aggiornato con tutte le VIDEO-NOTIZIE? Iscriviti al nostro canale!

Medaglie mondiali per Giuseppe Seimandi (argento) e Irene Franchini (bronzo). Oro europeo a squadre per Giovanni Pellielo nel trap. Vittoria nel paratrathlon per la coppian Barbaro-Bonin

Al Mondiale 3D di tiro con l’arco a Lac La Biche in Canada, l’arciere delle Fiamme Azzurre Giuseppe Seimandi conquista la medaglia d’argento nel compound al termine di un’appassionante sfida in finale contro Gyorgy Gondan. L’ungherese vince allo shoot off dopo che il risultato al termine dei 4 round era di perfetta parità: 42-42. Nell tiro di spareggio entrambi gli arcieri centrano il 10 ma la freccia di Gondan è più vicina al centro e vale l’oro.
Nel femminile la finalina del compound va Irene Franchini. La campionessa delle Fiamme si aggiudica la terza piazza del podio battendo 42-41 la statunitense Heather Gore. Dopo l’11-11 di apertura, Franchini va sotto 11-10, poi approfitta della leggerezza dell’avversaria (10-8) e porta a termine la missione impattando nella quarta e ultima freccia (11-11) .

Giovanni Pellielo
Giovanni Pellielo

Nel tiro a volo si è concluso a Lonato del Garda uno splendido fine settimana per i tiratori dei baschi azzurri. Le prestazioni di Giovanni Pellielo hanno permesso alla nazionale italiana senior di Trap maschile di conquistare il titolo di campione d’Europa grazie ai successi sulla Spagna nei quarti, sulla Francia in semifinale e, con uno strepitoso 62 a 54, in finale contro la Croazia.
Nella finale per il bronzo del Mixed Team di Trap, in coppia con Silvana Stanco, Pellielo si arrende per 44-43, e in un derby tutto azzurro consegna la medaglia alla coppia formata da Jessica Rossi e Mauro De Filippis. Un duello complessivamente non caratterizzato dalla precisione massima, ma che è comunque vissuto sul filo dell’equilibrio sino a quando Pellielo al penultimo piattello dei 50 a disposizione – dopo una gara personalmente molto positiva – è incappato in un errore che ha di fatto consegnato il terzo gradino del podio all’altra coppia azzurra.

Anna Barbaro e Charlotte Bonin
Anna Barbaro e Charlotte Bonin

Dopo i Mondiali, è tornata la Paratriathlon World Cup 2019 che si è svolta in Spagna, a Banyoles. Prezioso per l’Italia è l’oro di Anna Barbaro che, con la guida delle Fiamme Azzurre Charlotte Bonin, ha tagliato per prima il traguardo nella categoria PTVI. Dietro all’italiana due statunitensi: Elizabeth Baker, argento, e Amy Dixon, bronzo.

 

 

Fonte:gnewsonline.it

Torna alla Home

About Author

Avatar

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp Ricevi news su WhatsApp