Otto agenti per bloccare la furia del detenuto nigeriano: 2 finiscono in ospedale

0
Share.
Vuoi essere aggiornato con tutte le VIDEO-NOTIZIE? Iscriviti al nostro canale!

Lo straniero ha iniziato a molestare pesantemente e ad intimidire un connazionale: a nulla sono valsi i rimproveri dei poliziotti, costretti ad intervenire in 8 per fermarlo. Due i feriti, l’allarme del Sappe

Arriva da Reggio Emilia la notizia dell’ennesimo caso di aggressione in carcere commesso da un detenuto extracomunitario ai danni degli agenti di polizia penitenziaria impegnati nello svolgimento del proprio dovere.

Come denunciato dal Sindacato autonomo di polizia penitenziaria (Sappe), e riportato dalla stampa locale, il protagonista in negativo della vicenda è un uomo di nazionalita nigeriana che si trova collocato nel reparto dedicato all’Articolazione tutela salute mentale (Atsm).

Emergenza psichiatrica nelle carceri. Più del sessanta per cento dei detenuti con disturbo personalità, quattro per cento con psicosi e dieci per cento è depresso

Qui l’extracomunitario avrebbe iniziato a molestare pesantemente un altro ospite del medesimo settore, un suo connazionale, tra l’altro. Il facinoroso ha mostrato un atteggiamento fortemente ostile nei riguardi del secondo nigeriano, mantenendo un comportamento intimidatorio ed aggressivo, volto a sopraffare il compagno di reparto, pur ricevendo i rimproveri da parte degli agenti di Polizia Penitenziaria in servizio.

I numerosi richiami all’ordine non hanno portato a nulla, tanto che gli stessi poliziotti si sono visti costretti ad intervenire direttamente per bloccare il detenuto irrequieto e condurlo in una camera di isolamento, nella speranza che potesse sbollire la sua rabbia.

Durante queste fasi delicate, tuttavia, il nigeriano si è opposto strenuamente agli agenti di Polizia Penitenziaria costretti ad intervenire addirittura in otto per riuscire ad avere la meglio su di lui. Il detenuto psichiatrico ha lottato come una furia, ferendo due dei poliziotti e mandandoli al pronto soccorso: per loro una prognosi rispettivamente di 3 e 5 giorni.

Fonte il giornale.it

Torna alla Home

About Author

Avatar

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp Ricevi news su WhatsApp