Poliziotto penitenziario trova soldi in un bancomat e li riconsegna alla donna che li aveva dimenticati

0
Share.
Vuoi essere aggiornato con tutte le VIDEO-NOTIZIE? Iscriviti al nostro canale!

Preleva i soldi della pensione e dimentica le banconote allo sportello, convinta forse che il postamat non le avesse erogate. E’ successo stamane alla posta centrale di via Calvario ad Ariano Irpino.

Protagonista una donna di mezza età, probabilmente ancora all’oscuro di tutto. Una storia, però, arricchita da un gesto di solidarietà, non comune, che merita di essere raccontato. Poco dopo l’operazione effettuata dalla donna, sul posto si è trovato un giovane, Maurizio De Iesu, valoroso agente di polizia penitenziaria in servizio al carcere di Benevento, il quale, dopo aver intuito subito cosa fosse accaduto, non ha perso tempo, mostrando grande umanità.

“Quando sono andato allo sportello, prima di inserire la mia scheda ho visto i soldi, 600 euro, ho cercato invano di rintracciare la signora che, nel frattempo, era  andata via. Non mi è rimasto altro da fare che entrare nella sede centrale e consegnare il denaro alla direzione. E’ lì che sono attualmente custoditi con la testimonianza delle impiegate e di un avvocato presente. È una signora di mezza età, magari poteva essere la sua pensione. Se li vada a ritirare, ne ha certo più bisogno di me.”

Solo due giorni fa un analogo episodio nel Piano di Zona sempre ad Ariano Irpino, in questo caso, senza un lieto fine. Una persona ha smarrito il denaro in strada, 600 euro per l’esattezza, dopo aver effettuato un prelievo al postamat. In lacrime ha raccontato poi che sarebbe stata disposta a consegnare anche una ricompensa di 200 euro, pur di recuperare i soldi in vista dell’avvicinarsi del Natale. E’ nata immediatamente una gara di solidarietà, un tam tam su facebook che ha intenerito anche alcuni emigranti, da qui l’opera silenziosa e discreta di una donna che domenica si recherà nell’abitazione della malcapitata al fine di renderla nuovamente felice. 

fonte:ottopagine.it

Poliziotto penitenziario salva la figlia di una detenuta all’Icam di Milano

 

Torna alla Home

About Author

Avatar

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp Ricevi news su WhatsApp