Polizia Penitenziaria, conferma calendario prove concorso a 754 posti

0
Share.
Vuoi essere aggiornato con tutte le VIDEO-NOTIZIE? Iscriviti al nostro canale!

Il calendario delle prove di esame del concorso pubblico per il reclutamento di complessivi n. 754 posti di allievo agente del Corpo di polizia penitenziaria, già pubblicato nel sito ufficiale del Ministero della Giustizia www.giustizia.it il 4 giugno 2019, nella scheda di sintesi del concorso, è confermato.

I candidati devono presentarsi, come già stabilito nel citato provvedimento 4 giugno 2019 nella sede dove si svolgerà la prova d’esame, obbligatoriamente muniti di penna nera e dei seguenti documenti:

  • idoneo documento di riconoscimento e copia dello stesso;
  • copia della domanda di partecipazione e ricevuta di avvenuta acquisizione informatica della stessa, (per tutti coloro che hanno utilizzato questa procedura; i candidati che hanno verificato la presenza del loro nominativo nell’elenco generale sono esonerati dal presentare la copia della ricevuta);
  • copia della mail di conferma ricezione, per tutti coloro che hanno prodotto domanda cartacea in relazione all’avviso del primo aprile 2019 (i candidati che hanno verificato la presenza del loro nominativo nell’elenco generale sono esonerati dal presentare la copia della ricevuta);
  • estratto della documentazione di servizio, pena la non valutabilità dei titoli;

Per agevolare l’afflusso dei candidati, l’Amministrazione ha istituto un servizio, gratuito e riservato esclusivamente agli stessi, che in ogni giorno ed in ogni seduta prevista per le prove garantirà il collegamento con la Scuola con pullman che effettueranno la partenza dalla stazione “Muratella”, posta sulla linea ferroviaria metropolitana “FM1 – Roma Tiburtina/Aeroporto di Fiumicino”.

Consulta il Calendario Prove del Concorso 754 Posti Allievo Agenti di Polizia Penitenziaria

Fonte: gnewsonline

Torna alla Home

About Author

Avatar

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp Ricevi news su WhatsApp