<

Proclamato lo stato di agitazione nazionale del Corpo di Polizia Penitenziaria

1
Share.
Prima di leggere l' articolo perdi un secondo e metti mi piace sulla nostra pagina facebook

Sale il livello della protesta da parte delle Organizzazioni Sindacali maggiormente rappresentative del Corpo di Polizia Nazionale.
Le maggiori sigle sindacali SAPPE, OSAPP, UIL PA PP, SINAPPE, FNS CISL, USPP e CGIL FP in data 28 febbraio hanno inviato una lettera al Ministro della Giustizia (Clicca QUI per prenderne visione) in cui informavano di avere interrotto a tempo indeterminato ogni forma di trattativa con i responsabili del Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria e di avere contestualmente proclamato lo Stato di Agitazione Nazionale del personale del Corpo.
Nella stessa lettera comunicavano “di avere programmato per il giorno 27 marzo una prima manifestazione nazionale di protesta a Roma, con contestuale conferenza stampa e richiedono al Ministro “uno specifico incontro finalizzato all’apertura di un costruttivo tavolo di confronto..”

Leggi: Per Basentini la colpa è sempre degli altri … troppo facile fare il Capo Dap così!

Fonte: atnews.it

Torna alla Home

About Author

1 commento

  1. Il lusso e l’eccessiva ricercatezza sono il presagio sicuro della decadenza, perche’ gli individui, curandosi soltanto dei propri interessi personali, sono distolti dal bene. Poltrone perse?

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp Ricevi news su WhatsApp

SUPPORTO

WHATSAPP

Vuoi Assistenza su Concorsi e Pensioni?

Abbiamo dedicato un esperto che ti assisterà per i CONCORSI ed un altro esperto che ti darà supporto per quanto riguarda le PENSIONI.