Punirne cento per educarne uno. L’alterazione paremiologica di Basentini

0
Share.
Vuoi essere aggiornato con tutte le VIDEO-NOTIZIE? Iscriviti al nostro canale!
Prima di leggere l' articolo perdi un secondo e metti mi piace sulla nostra pagina facebook

Sembrerebbe partir tutto dalla alterazione del motto latino unum castigabis, centum emendabis.
Per l’amor di Dio … nessuno vuole mettere in dubbio la legittimità dei provvedimenti di sospensione dal servizio disposti dal capo Dap Francesco Basentini (anche se gli esiti dei primi – quelli del femminile di Roma – hanno destato qualche perplessità) ma, francamente, il numero e la frequenza lasciano spazio a più di qualche interrogativo.

E’ vero che la statistica, come diceva Trilussa, può dimostrare che ti sei mangiato un pollo anche quando non lo hai fatto, ma un’analisi dei numeri, prima o poi, va pure fatta!
E dalla più semplice delle verifiche aritmetiche (il totale) sembra risultare che le sospensioni dal servizio siano aumentate sotto la gestione Basentini.
E, per di più, ogni volta “il sospeso” finisce per essere sbattuto in prima pagina, con tutte le conseguenze del caso.
A tal riguardo, suggerisco sommessamente al capo dell’amministrazione penitenziaria di leggere la storia di Gino Girolimoni, un povero disgraziato che, tanti anni orsono, fu ingiustamente incolpato di aver seviziato ed ucciso alcuni ragazzini, finendo in prima pagina su tutti i giornali dell’epoca come “il mostro di Roma”. Ebbene, ancora oggi a Roma, nonostante l’assoluzione del poveruomo da tutte le accuse, la parola “girolimoni” viene usata come sinonimo di pedofilo.
Est modus in rebus, ci hanno insegnato i nostri antenati. Quegli stessi antenati che in ambito giustizia penale sostenevano il principio in dubio pro reo.
Ovverosia, anche laddove sia avviato un procedimento disciplinare per la destituzione, dovrebbe prevalere il principio della presunzione di innocenza cercando di evitare, così, il provvedimento cautelare di sospensione.
Semmai, l’unica preoccupazione del giudice di Berlino dovrebbe essere quella di terminare il procedimento nei tempi più brevi possibili.
Ovviamente, le mie sono soltanto opinioni di un agente sapiens

Torna alla Home

About Author

Avatar

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp Ricevi news su WhatsApp