Ravenna, incendio doloso distrugge auto di un poliziotto penitenziario

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

È di un agente della polizia penitenziaria. Indagini dei carabinieri

Un incendio su cui fare piena luce, tanto che le indagini dei carabinieri sono a 360 gradi come si suol dire in questi casi, ma con più di un sospetto sull’origine dolosa. Ad andare a fuoco nella notte tra giovedì e venerdì è stata un’autovettura all’interno di un parcheggio riservato in uso alla polizia penitenziaria, nei pressi del carcere di Sant’Aurea. Il rogo è scoppiato intorno alle 3 di notte e il veicolo è andato completamente distrutto dalle fiamme prima che i vigili del fuoco potessero domare le fiamme. L’intervento è durato circa un paio d’ore dopo di ché sono stati effettuati i rilievi tecnici da parte dei pompieri, per capirne le cause.

Le indagini dei carabinieri hanno trovato ausilio anche nelle immagini di videosorveglianza presenti in zona, tanto che – dagli elementi in accertamento in corso – si può ipotizzare un’origine dolosa. Tuttavia si tenderebbe a non considerare centrale come possibile movente l’attività lavorativa di agente di polizia penitenziaria del proprietario dell’auto. Inizialmente, infatti, era stata battuta anche la pista che ad agire potesse essere stato un ex galeotto del carcere ravennate, per ripicche o altri motivi.“

Fonte:ravennatoday

Torna alla Home

Share.

About Author

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp Ricevi news su WhatsApp