Reggio Calabria detenuto tenta di strangolare agente di Polizia Penitenziaria

0
Share.
Vuoi essere aggiornato con tutte le VIDEO-NOTIZIE? Iscriviti al nostro canale!

Ennesima aggressione ai danni di un agente della Polizia penitenziaria. Teatro dell’episodio, stavolta, è stato l’Istituto carcerario di via San Pietro a Reggio, dove un assistente di Polizia penitenziaria con esperienza ultradecennale durante il servizio nella sezione detentiva dell’Osservazione Psichiatrica è stato aggredito da un detenuto, il quale ha cercato di strangolarlo mettendogli le mani al collo.

È stato grazie all’esperienza dell’agente ed all’immediato intervento dei colleghi di reparto che la vicenda non ha avuto esito tragico. Ripristinato l’ordine, l’agente è stato visitato dal medico del carcere per poi essere trasportato al pronto soccorso del Grande ospedale metropolitano di Reggio Calabria dove i sanitari di turno hanno riscontrato i segni dell’aggressione formulando una prognosi di 20 giorni.

Fonte gazzettadelsud

Torna alla Home

About Author

Avatar

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp Ricevi news su WhatsApp