Scompare a Roma a 54 anni il collega Tony Bonansinco

2
Share.
Vuoi essere aggiornato con tutte le VIDEO-NOTIZIE? Iscriviti al nostro canale!
Prima di leggere l' articolo perdi un secondo e metti mi piace sulla nostra pagina facebook

Il 4 marzo scorso è scomparso il collega Tony Bonansinco, 54 anni.

Da tempo era afflitto da gravi problemi di salute per i quali, già da 2 anni, seguiva una terapia.

Tra soli 15 giorni sarebbe stato dichiarato definitivamente non idoneo al servizio e collocato in quiescenza.

Prestava servizio all’Uspev ed era impiegato nella sorveglianza alla D.G.S.I.A., dopo aver svolto lo stesso servizio al Dap e al Ministero della Giustizia.

E’ sempre stato simpatico e un po’ mattacchione, benvoluto da tutti i colleghi ai quelli, spesso e volentieri, strappava più di una una risata.

Tony Bonansinco lascia la mamma, i fratelli, la compagna ed un figlio.

I colleghi della D.G.S.I.A., la redazione della Rivista, la segreteria provinciale di Roma, la segreteria regionale e la segreteria generale del Sappe si uniscono al dolore della famiglia esprimendo le più sentite condoglianze.

Torna alla Home

About Author

Avatar

2 commenti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp Ricevi news su WhatsApp