Categoria: dap

Sembrerebbe partir tutto dalla alterazione del motto latino unum castigabis, centum emendabis. Per l’amor di Dio … nessuno vuole mettere in dubbio la legittimità dei provvedimenti di sospensione dal servizio disposti dal capo Dap Francesco Basentini (anche se gli esiti dei primi – quelli del femminile di Roma – hanno destato qualche perplessità) ma, francamente, il numero e la frequenza lasciano spazio a più di qualche interrogativo. E’ vero che la statistica, come diceva Trilussa, può dimostrare che ti sei mangiato un pollo anche quando non lo hai fatto, ma un’analisi dei numeri, prima o poi, va pure fatta! E…

Torna alla Home

Uno dei precetti non scritti del mondo militare (o militarmente organizzato) asserisce: “Quando la truppa si lamenta, aumenta lo stipendio ai generali.” Al Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria questo principio è diventato una regola aurea. E, per di più, nel palazzone di largo Daga di “generali” ce ne sono davvero tanti  …troppi. E tutti con retribuzioni altrettanto “auree”. Al vertice dell’apparato siede, com’è noto, il Capo Dap che, come è meno conosciuto, assume anche il ruolo e le funzioni di Capo della Polizia Penitenziaria, con tutte le prerogative che ne conseguono. Una delle prerogative principali, dagli effetti puramente economici, è l’attribuzione di…

Torna alla Home

La nostra amministrazione  sembra ormai navigare a vista. Una frase, questa, che avevo già scritto tempo fa, ma che sembra essere ancora attuale, anzi, in questo periodo di grandi incertezze lo è ancora di più. Incertezze dovute anche e soprattutto a contrasti interni alla stessa amministrazione, rispetto a programmi ed obiettivi non sempre condivisi. Siamo sostanzialmente passati da una gestione in cui vertice politico ed amministrativo andavano tutti nella stessa direzione, ad una in cui sono evidenti le incertezze, dovute a resistenze interne che tentano ancora di mettere in atto programmi che dovrebbero ormai essere superati. Vediamo quali erano i…

Torna alla Home

Venerdì scorso è uscita la fumata bianca dal comignolo di via Arenula: il Ministro Bonefede dovrebbe aver finalmente sciolto le riserve nominando Parisi nuovo Direttore Generale del Personale del Dap. Il conclave laico dovrebbe essersi concluso e, alla fine, pare si sia trovata la pur faticosa convergenza tra Basentini e Bonafede. E’ proprio il caso di dire che mai conclave è stato più “cum clave” di questo … di fatti, per più di tre mesi, ognuno è stato “chiuso a chiave” a casa propria. Restano ora da sciogliere i nodi delle altre dirigenze generali: la Formazione e i Provveditorati di…

Torna alla Home

WhatsApp Ricevi news su WhatsApp