<

Categoria: dirigenza

Negli ultimi anni l’Amministrazione penitenziaria ha attraversato e sta attraversando uno dei periodi di maggiore difficoltà della sua storia, una storia che ha visto molteplici riforme ordinamentali, nella maggior parte dei casi rimaste incompiute, almeno negli obiettivi. In primo luogo la riforma del 1975 non è riuscita a realizzare il suo obiettivo fondamentale, quello di creare un’esecuzione penale aderente ai principi dell’articolo 27 della Costituzione, tendente, quindi, alla rieducazione del condannato. Successivamente sono intervenute altre riforme che hanno interessato i tanti ruoli del personale dell’Amministrazione Penitenziaria. In primo luogo la Legge di riforma n. 395 del 1990 che ha istituito…

Torna alla Home

WhatsApp Ricevi news su WhatsApp