<

Categoria: Fiamme Azzurre

Con provvedimento 18 dicembre 2018, è indetto un concorso, per titoli, a 12 posti nel Gruppo Sportivo “Fiamme Azzurre” del Corpo di polizia penitenziaria, di cui 7 nel ruolo maschile e 5 nel ruolo femminile. I vincitori del concorso saranno nominati agenti del Corpo di polizia penitenziaria. La domanda di partecipazione al concorso deve essere compilata utilizzando la procedura informatica. Qualora negli ultimi tre giorni lavorativi utili per la presentazione delle domande, venisse comunicata l’impossibilità di utilizzare la procedura informatica, i candidati potranno inviare la domanda a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento al Ministero della giustizia – Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria…

Torna alla Home

Primo successo stagionale di Letizia Paternoster, ragazza d’oro delle Fiamme Azzurre e del ciclismo italiano.  Nel 2018 le medaglie ai Mondiali assoluti (due bronzi in pista) e quelle agli Europei Giovanili (tre ori e due bronzi tra strada e pista), che le sono valse la promozione per meriti sportivi, non hanno appagato la 19enne di Cles che ha fatto sua la volata della prima frazione del Santos Tour Down Under, corsa a tappe che si disputa nell’Australia del Sud e che terminerà domenica prossima. Sul traguardo di Birwood il talento delle Fiamme Azzurre ha preceduto a braccia alzate la ciclista di casa Sarah Roy…

Torna alla Home

I pattinatori delle Fiamme Azzurre Charlène Guignard e Marco Fabbri, coppia rivelazione dell’anno nel settore dell’artistico, guadagnano l’attenzione del quotidiano “rosa”. Sulla Gazzetta dello Sport di oggi l’intera pagina della rubrica “Focus”, con servizio di Andrea Buongiovanni, è dedicata ai due atleti portabandiera del gruppo sportivo della Polizia Penitenziaria. Lei di origini francesi, bretone per la precisione, lui di scuola milanese, da due stagioni in Fiamme Azzurre: nella finale di Vancouver valida per l’Isu Grand Prix – la Coppa del Mondo del pattinaggio di figura – hanno conquistato la medaglia di bronzo nella danza su ghiaccio. In questa specialità sono…

Torna alla Home

Un siluro nella piscina di Hangzhou, metropoli non lontana dalla costa del Mar della Cina Orientale: è Martina Carraro (nella foto a sinistra), grandissima protagonista della rana ai Mondiali in vasca corta. La campionessa ligure, 25 anni e da tre stagioni nelle Fiamme Azzurre, colleziona sei primati italiani, tre per il bronzo sui 50 metri, altri due per il podio sfiorato nei 100 e un’altra medaglia di bronzo (da record) nella staffetta mista. Al gradino più basso del podio del quartetto contribuisce anche Ilaria Bianchi (nella foto a destra), già bravissima nelle prove individuali della farfalla: e così diventano tre le medaglie conquistate dal…

Torna alla Home

Il  Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre della Polizia Penitenziaria ha un nuovo dirigente. La direzione del Gruppo è stata affidata al Commissario Capo Mariano Salvatore. Il nuovo responsabile degli atleti dei baschi blu lascia l’incarico di comandante della Scuola di formazione della Polizia Penitenziaria di Roma. Precedentemente aveva ricoperto gli incarichi di  Coordinatore nazionale dei servizi cinofili antidroga e dei Reparti a cavallo della Polizia Penitenziaria, di Capo Sezione del settore dei funzionari di Polizia Penitenziaria e degli Ufficiali del disciolto Corpo degli Agenti di Custodia e di Responsabile dei Reparti Operativi del Gruppo Operativo Mobile della Polizia Penitenziaria. Prima ancora è…

Torna alla Home

Agenpress. Con provvedimento del 4 ottobre, adottato dal capo Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria, Francesco Basentini, sono stati sospesi il commissario responsabile del gruppo Fiamme Azzurre e altri quattro componenti della polizia penitenziaria. Il provvedimento fa seguito agli accertamenti che avevano portato alla sospensione per 15 giorni di tutte le attività sportive svolte presso il Centro di Casal del Marmo e alla chiusura per lo stesso periodo di tempo della struttura. Leggi anche: Attività sportive non autorizzate a fini di lucro: chiuso per quindici giorni centro sportivo Fiamme Azzurre Proprio le circostanze accertate e altre informazioni acquisite in prima persona dal responsabile…

Torna alla Home

Roma, 21 set. (askanews) – Sospensione per 15 giorni di tutte le attività sportive svolte dalle Fiamme Azzurre presso il Centro Sportivo di Casal del Marmo e contestuale chiusura per lo stesso periodo di tempo dello stesso Centro. E’ quanto ha deciso ieri il Consiglio Direttivo delle Fiamme Azzurre, il gruppo sportivo della Polizia Penitenziaria, convocato d’urgenza per deliberare su quanto appurato dal Capo del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria Francesco Basentini nel corso di una visita effettuata a sorpresa nei giorni scorsi al Centro Sportivo. Potrebbe interessarti: Fiamme Azzurre da applausi: medaglie e pass per Tokyo 2020 Proprio le circostanze accertate…

Torna alla Home

Momento di gloria per il gruppo sportivo Fiamme Azzurre, protagonista a livello internazionale a suon di successi e di medaglie conquistate. Nel ciclismo su pista, da applausi l’impresa di Francesco Lamon: il corridore veneto si aggiudica l’oro nell’inseguimento agli Europei di Glasgow. Di livello anche la prova di Letizia Paternoster, nella gara femminile: la giovanissima trentina, classe ’99, centra l’argento e va ad arricchire il suo già ricco palmares. Le ottime performances dei due ciclisti, reclutati con l’ultimo concorso per atleti, vengono ulteriormente impreziosite dall’aver garantito al movimento azzurro, in virtù dei risultati conseguiti, la partecipazione ai Giochi Olimpici in…

Torna alla Home

Presso il Dipartimento Amministrazione Penitenziaria, i campioni e i dirigenti hanno festeggiato uno splendido compleanno. Nascita nel 1983. 100 atleti tesserati. Mennea il più rappresentativo. Ospite sua moglie Manuela Le Fiamme Azzurre compiono 35 anni: la data di nascita è quella del 25 luglio 1983, quando un Decreto Ministeriale diede vita al Gruppo Sportivo della Polizia Penitenziaria. La ricorrenza è stata ricordata oggi a Roma, nella Sala Minervini del Dipartimento Amministrazione Penitenziaria, alla presenza del nuovo Capo del DAP – Dott. Francesco Basentini – e della signora Manuela Olivieri, moglie di Pietro Mennea, indimenticabile campione dell’atletica italiana e cofondatore delle Fiamme Azzurre insieme con l’allora dirigente Raffaele Condemi. Dall’intuizione di entrambi – ora…

Torna alla Home

WhatsApp Ricevi news su WhatsApp