Trombati dalla demagogia. Nel decreto sicurezza bis niente per la Polizia Penitenziaria

3
Share.
Vuoi essere aggiornato con tutte le VIDEO-NOTIZIE? Iscriviti al nostro canale!

 

Moltissimi colleghi quando videro il Leader Maximo della Lega indossare la maglietta della Polizia Penitenziaria esultarono entusiasti: finalmente un politico che ci onora, un politico che ci ama, un politico che ci difende, un politico che vuole fare qualcosa per la Polizia Penitenziaria … siiii  lallero (come dicono a Roma).

Mai impressione fu più sbagliata. Mai le parole di chi, come me, diffidava di questo tal Salvini, furono più  profetiche.

Come si fa a riempirsi la bocca  di luoghi comuni, di frasi fatte sulla Polizia Penitenziaria e poi contribuire a far bocciare tutti gli emendamenti al Decreto Salvini bis sulla sicurezza; emendamenti che erano stati inseriti al fine di dare risposte e dettare nuove regole all’interno delle carceri, di far lavorare meglio la Polizia Penitenziaria, di agire  con più severità contro quei detenuti la cui arroganza sembra non avere confini e che non si riesce ad arginare.

E mi riferisco alle aggressioni perpetrate giornalmente ai danni  di poliziotti penitenziari ma anche a detenuti costretti a soccombere ai prevaricatori di turno; mi riferisco alla difficoltà infinita di applicare l’art.14 bis ad un detenuto che si rende colpevole di gravi atti di turbativa all’ordine e alla sicurezza o alla detenzione recidiva di telefonini cellulari; mi riferisco all’impossibilità di tramutare in reato penale la detenzione e l’uso di un cellulare in carcere .

Fino ad oggi pare che siano 937 i telefonini ritrovati/sequestrati nelle carceri italiane (ma ancora siamo ad agosto, ed entro dicembre supereremo anche quota 1000).

Le chiacchiere che tanto hanno infervorato i miei colleghi poliziotti penitenziari stanno a zero. La Lega e Salvini hanno buttato la maschera; a loro evidentemente non interessa nulla dei problemi veri delle carceri, a loro interessa la politica demagogica fatta di arresti (è finita la pacchia) fatta di NON provvedimenti di indulto o amnistia al fine di evitare il sovraffollamento  (sono provvedimenti che incentivano la delinquenza …).

Ci hanno usato; anzi VI hanno usato, così come hanno usato gli altri appartenenti alle Forze dell’Ordine, sempre pronti a difendere Salvini quando indossava una felpa della Polizia o di un altro Corpo. Usati come contenitori di voti … coi loro bei discorsi sul taser e su tante altre cazzate.

Ma la sostanza dov’è?

 

 

 

 

Torna alla Home

About Author

Avatar

3 commenti

  1. Avatar
    Angelo Grassadonia on

    Sono stato un diffidente dichiarato, contro l’opinione più diffusa della stra maggioranza dei miei colleghi illusi da discorsi affascinanti qualunquisti e mediocri. Chi dopo tante promesse fatte in ogni direzione, avrebbe dovuto riempire di contenuti i proclami nella prossima finanziaria, di fatto ha tagliato la corda trombandosi tutti gli elettori, dalla serie Sedotti e Abbandonati. Manovra finalizzata a massimizzare i voti e diventare LUI Premier Deus . Poveri Illusi.

  2. Avatar
    Massimiliano on

    Vi hanno usato?????
    Ma cosa ne sai tu del voto dei colleghi???
    È il medesimo atteggiamento che tanto critichi nell’articolo, complimenti veramente.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp Ricevi news su WhatsApp